de fr it

AlfredBloch

18.4.1915 Basilea, 11.7.1983 Basilea, isr., di Basilea. Figlio di Max, ingegnere, e di Suzanne Weil. Celibe. Studiò linguistica comparata, filologia classica e islamistica all'Univ. di Basilea (dottorato nel 1939, abilitazione nel 1942). Fu professore straordinario (1950) e ordinario (1953) di indoeuropeistica e filologia indo-iraniana nonché lettore di ebraico alla facoltà di teol. dell'Univ. di Basilea (1949-55). Divenuto titolare della nuova cattedra di linguistica comparata (1962), dedicò una particolare attenzione all'indologia. Svolse ricerche di rilievo nel campo della poesia araba antica.

Riferimenti bibliografici

  • Zur Geschichte einiger suppletiver Verba im Griechischen, 1940
  • Vers und Sprache im Altarabischen, 1946
  • «Qasida», in Asiatische Studien, 2, 1948, 106-132
  • «Valmiki und die Iksvakuiden», in Indo-Iranian Journal, 7, 1963, 81-123
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 18.4.1915 ✝︎ 11.7.1983

Suggerimento di citazione

Würsch, Renate: "Bloch, Alfred", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 07.11.2002(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/043713/2002-11-07/, consultato il 27.01.2021.