de fr it

JuliusBär

2.1.1857 (Isaac fino al 1897) Heidelsheim bei Bruchsal (Baden, D), 9.3.1922 Riehen, isr., di Heidelsheim, dal 1907 di Zurigo. Figlio di Josef Lehmann B., commerciante di pelli e prestatore di denaro. (1891) Marie Ulrich, di Harburg (Baviera, D). Frequentò la scuola ebraica di Heidelsheim. Dopo una formazione nell'ist. bancario August Gerstle ad Augusta (1883-85), dal 1886 al 1896 fu socio della banca privata Samuel Dukas & Co a Basilea. Alla fine del 1896 seguì il cognato Ludwig Hirschhorn a Zurigo, dove divenne socio della banca privata Hirschhorn, Uhl & Bär. L'ist., che B. rilevò nel 1901 con il nome di Julius Bär & Co (Banca Julius Bär), acquisì rinomanza nel mondo borsistico e finanziario; con l'ingresso dei suoi tre figli, la banca divenne un'azienda fam. Fece parte dei consigli di amministrazione della ferrovia del lago di Thun, della Ferrovia del Sud-Est e della Maschinenfabrik Oerlikon (1908-22). Promosse numerose istituzioni culturali e caritative, spec. opere di aiuto ebraiche.

Riferimenti bibliografici

  • NZZ, 1922, n. 340
  • Eine Familie und ihre Bank, 1890-1990, 1990
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 2.1.1857 ✝︎ 9.3.1922
Classificazione
Economia e mestieri