de fr it

HenriMorier

23.5.1910 Ginevra, 20.12.2004 Ambilly (Haute-Savoie), rif., di Ginevra. Figlio di Henri e di Antoinette nata M. 1) (1944) Marcelle Compagnon, figlia di François, procuratore; 2) Grietje Hollaert. Studiò lingue e letteratura franc. all'Univ. di Ginevra, conseguendo la licenza (1934) e il dottorato (1943). Professore all'Univ. di Ginevra dal 1952 (storia della lingua franc., critica stilistica e fonetica), vi fondò un centro di fonetica e di poetica. Fu autore dell'opera in tre volumi - il primo è la sua tesi di dottorato - Le rythme du vers libre symboliste étudié chez Verhaeren, Henri de Régnier, Vielé-Griffin et ses relations avec le sens (1943-44, seconda edizione nel 1977), di La psychologie des styles (1959, seconda edizione nel 1985) e di un Dictionnaire de poétique et de rhétorique (1961, quinta edizione nel 1998), considerato da molti colleghi e ricercatori un testo di riferimento. Membro del Consiglio intern. della lingua franc., ottenne numerosi riconoscimenti sul piano nazionale e intern.

Riferimenti bibliografici

  • Journal de Genève, 22.9.1952
  • Tribune de Genève, 8.1.2005
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 23.5.1910 ✝︎ 20.12.2004

Suggerimento di citazione

Wyss, André: "Morier, Henri", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 26.01.2010(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/043749/2010-01-26/, consultato il 04.12.2020.