de fr it

ClementeBertazzi

13.1.1815 Milano, 7.1.1875 Milano, catt., di Cavagnago. Figlio di Giuseppe, commerciante. Frequentò il liceo e il seminario maggiore a Milano; fu parroco a Personico, Quinto, Pollegio, Biasca e Cavagnago. Nel 1852, dopo la parziale soppressione dei conventi e la secolarizzazione dell'istruzione pubblica, fu nominato rettore e insegnante di it. e lat. del ginnasio di Pollegio. Dimessosi nel 1853, continuò ad adoperarsi per l'istruzione pubblica, insegnando nella scuola com. di Cavagnago e organizzando letture e conferenze popolari intorno ad argomenti economico-sociali. Fautore dello sviluppo delle attività agricole e della costituzione di soc. agricole-forestali, nel 1855 fondò la Soc. agricola fra i terrieri di Cavagnago; nel 1857 diede vita a II Contadino che pensa, un giornaletto per la diffusione di cognizioni utili per l'agricoltura. Fu membro del Consiglio cant. di agricoltura.

Riferimenti bibliografici

  • ESI, 17, 1875
  • Patria e Progresso, 4, 1887
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF