de fr it

JamesJoyce

Lo scrittore insieme alla moglie Nora (sulla sinistra), al direttore del teatro Corso di Zurigo Hans Curjel e alla critica d'arte Carola Giedion-Welcker sul quai dello Schweizerhof a Lucerna nel 1935; fotografia realizzata da Sigfried Giedion (KEYSTONE /Zürcher James Joyce Stiftung).
Lo scrittore insieme alla moglie Nora (sulla sinistra), al direttore del teatro Corso di Zurigo Hans Curjel e alla critica d'arte Carola Giedion-Welcker sul quai dello Schweizerhof a Lucerna nel 1935; fotografia realizzata da Sigfried Giedion (KEYSTONE /Zürcher James Joyce Stiftung). […]

2.2.1882 Dublino, 13.1.1941 Zurigo, catt., cittadino irlandese. Figlio di John Stanislaus, funzionario, e di Mary Jane Murray. (1931) Nora Joseph Barnacle, con la quale visse dal 1904. Studiò alla Royal University of Ireland di Dublino (1898-1902). Nel 1904 soggiornò per la prima volta brevemente a Zurigo. Fu poi insegnante di lingue a Trieste e per un corto periodo a Roma. Dal 1903 lavorò al suo primo romanzo (Ritratto dell'artista da giovane, 1916). I racconti brevi e dalla precisione scrupolosa di Gente di Dublino furono pubblicati nel 1914. Dal 1915 al 1919 visse a Zurigo, dove gestì la compagnia teatrale The English Players, mettendo in scena drammi inglesi. Dopo essere tornato a Trieste (1919), si trasferì a Parigi (1920-40), alternando brevi soggiorni a Zurigo. Nel 1922 pubblicò l'epopea realistica Ulisse. Grazie al sostegno di illustri intellettuali (tra gli altri Robert Fäsi), artisti e politici (Emil Klöti), nel 1940 J. riuscì a tornare in Svizzera. Oltre al caso della poesia Bahnhofstrasse, alcune peculiarità dello svizzeroted. sono entrate nell'ultima opera di J., Finnegans wake (1939). Nel 1985 venne creata a Zurigo la Fondazione James Joyce.

Riferimenti bibliografici

  • R. Ellmann, J. Joyce, 1959
  • F. Senn, Nichts gegen Joyce = Joyce versus Nothing, 1984
  • T. Faerber, M. Luchsinger, Joyce in Zürich, 1988
  • A. N. Fargnoli, M. P. Gillespie, J. Joyce A to Z, 1995
  • J. Mercanton, Ecrits sur J. Joyce, 2002
  • D. Attridge, The Cambridge Companion to J. Joyce, 20042
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 2.2.1882 ✝︎ 13.1.1941

Suggerimento di citazione

Senn, Fritz: "Joyce, James", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 17.10.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/043889/2013-10-17/, consultato il 02.12.2020.