de fr it

IsooAbe

4.2.1865 Fukuoka (Giappone), 10.2.1949 Tokyo, prot., discendente di una grande fam. di samurai. In gioventù assistette al crollo del vecchio ordinamento feudale (riforme del Meiji, 1868). Studiò all'Univ. prot. Dôshisha di Kyoto (1879-84) e nel 1882 ricevette il battesimo; proseguì gli studi negli Stati Uniti, alla Hartford School of Theology (1891-95). Aderì al socialismo cristiano. Dopo un breve soggiorno all'Univ. di Berlino nel 1895 tornò in Giappone, dove insegnò alle Univ. Dôshisha, poi Waseda di Tokyo. Nel 1901 fu tra i fondatori del partito socialdemocratico, subito vietato dalle autorità giapponesi. Membro di vari movimenti politici, partiti e sindacati, nel 1928 fu eletto deputato al parlamento giapponese. Intellettuale e attivista di spicco nel Giappone dell'epoca, nel 1904 pubblicò la prima monografia scientifica in lingua giapponese sulla realtà politica e sociale della Svizzera, paese che A. considerava un modello di ordinamento statale moderno; l'opera, intitolata Chijô no risôkoku - Suisu ("La Svizzera: uno Stato ideale sulla terra"), fu più volte ristampata.

Riferimenti bibliografici

  • Z. Takano, Abe I. - sono chosaku to shôgai, 1964 ("Abe I. - Vita e opere")
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.2.1865 ✝︎ 10.2.1949