de fr it

ConradEnglert

30.3.1899 (Carl Curt) Markdorf (Württemberg), 1.12.1945 Oslo, di Basilea. Figlio di Theodor Joseph, ingegnere. (1923) Anna Elisabeth Faye, pittrice, di Bergen (Norvegia). Passò parte dell'infanzia a Samedan. Studiò filologia classica e storia all'Univ. di Basilea. Fu insegnante di liceo (1921), compì viaggi in Italia e fu insegnante privato in Norvegia. Entrato in contatto con l'antroposofia già nell'ambiente fam., nel 1927 fondò la scuola Rudolf Steiner di Zurigo, presso la quale fu pure insegnante, e pubblicò la rivista Die Menschenschule. Dal 1937 fu attivo in Norvegia, con il nome di Conrad E., quale scrittore, conferenziere e seg. generale della Soc. antroposofica. Fu autore di numerose pubblicazioni; la sua opera principale, Vom Mythus zur Idee der Schweiz, uscì nel 1940, la raccolta di leggende Alpensagen nel 1941.

Riferimenti bibliografici

  • Ist. Friedrich von Hardenberg, Heidelberg
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 30.3.1899 ✝︎ 1.12.1945

Suggerimento di citazione

Bärtschi, Christian: "Englert, Conrad", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 14.11.2005(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/043957/2005-11-14/, consultato il 29.11.2020.