de fr it

Adolphe-RodolpheArmleder

27.10.1847 Rottweil, 20.12.1930 Ginevra, cattolico, dal 1885 di Ginevra. Figlio di Michael, bottaio. 1) Victorine Périllat (1887), figlia di Louis Joseph; 2) Anny Janet Curtis. All'età di 15 anni si recò in Irlanda, poi in Inghilterra e in Italia per apprendere la professione di albergatore. Nel 1875 giunse a Ginevra, preceduto o accompagnato da fratelli e sorelle e da Gottlieb Lang, suo compatriota, che in seguito divennero suoi soci in affari. Prese in affitto la pensione di famiglia Riche Mont (al numero quattro della Rue Adhémar-Fabri) e lo stabile adiacente (al numero sei) e vi creò il Richemond Family Hotel, rilevato nel 1906 dal figlio Victor; nel 1926 il suo abiatico Jean lo trasformò nell'albergo di lusso Le Richemont. Adolphe-Rodolphe Armleder promosse inoltre la costruzione dell'Hôtel National e dell'Hôtel Beau-Séjour. Fu tra i fondatori della Società svizzera degli albergatori e della scuola alberghiera di Losanna e presiedette la Società degli albergatori di Ginevra (1893-1896, 1901-1903). Dal 1894 al 1902 fu inoltre consigliere comunale di Ginevra.

Riferimenti bibliografici

  • J.M. Armleder, La saga des Armleder, 1986
  • J. de Senarclens et al., L'hôtellerie genevoise, 1993
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 27.10.1847 ✝︎ 20.12.1930

Suggerimento di citazione

de Senarclens, Jean; Hecht, Winfried: "Armleder, Adolphe-Rodolphe", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 10.12.2019(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/043970/2019-12-10/, consultato il 24.01.2021.