de fr it

HeinrichFreiburger

ca. 1455 Rottweil, ca. 1525 Rottweil, di Rottweil. Di una fam. del ceto dirigente. Zio di Valerius Anshelm. Borgomastro e scoltetto della città imperiale di Rottweil in alternanza annuale dal 1488 al 1524, era a capo degli archibugieri di Rottweil quando nel 1503 si trovò davanti a Locarno con i Conf. Nel 1504 fu all'origine della mediazione dei Conf. nella guerra di successione di Landshut. Durante il suo mandato la città di Rottweil rinnovò l'alleanza con i Conf. nel 1490, si mantenne neutrale nella guerra di Svevia e nel 1515 inviò una delegazione presso i cant. per negoziare il rinnovo dell'alleanza. Nel 1519 Rottweil concluse un'alleanza perpetua con i 13 cant., divenendo Paese alleato della Conf.

Riferimenti bibliografici

  • Die Berner Chronik des Valerius Anshelm, 2, 1886, 403, 427
  • P. Bütler, «Die Beziehungen der Reichsstadt Rottweil zur Schweizer Eidgenossenschaft bis 1528», in JSG, 33, 1908, 110-123
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca. 1455 ✝︎ ca. 1525