de fr it

Johann BaptistHofer

16.3.1759 Rottweil, 21.12.1838 Hegne sul lago di Costanza (oggi parte di Allensbach, Baden), catt., di Rottweil. Figlio di Johann Baptist, assessore. Franziska Theresia Enroth, di Überlingen. Dopo le scuole superiori a Rottweil, studiò a Friburgo in Brisgovia e a Vienna (con Carl Friedrich Brainl, studioso di diritto pubblico). Dal 1782 lavorò per la città imperiale di Rottweil e sedette nel suo Consiglio cittadino; tra il 1796 e il 1802 ricoprì alternativamente le cariche di borgomastro e scoltetto della città. Passato al servizio delle autorità del Baden (1802), fu Consigliere di Stato del granducato, "ministro delle finanze" (1809) e in seguito direttore del distr. del Seekreis. Nel 1819 gli fu conferita la nobiltà ereditaria del Baden. Passò gli ultimi anni della sua vita nella tenuta di Hegne sulla parte inferiore del lago di Costanza (Untersee). Personaggio rinomato, messosi in luce grazie alle sue pubblicazioni, dal 1793 cercò di riallacciare i rapporti tra Rottweil e la Conf. per il tramite di Zurigo, dove ebbe relazioni con David von Wyss, e Basilea, dove fu in contatto con Andreas Buxtorf, capo delle corporazioni cittadine, Hans Bernhard Sarasin, Consigliere, e François de Barthélemy, ambasciatore franc.

Riferimenti bibliografici

  • K. S. Bader, «Rottweil und die Eidgenossenschaft 1796», in RSS, 30, 1950, 439-444
  • F. Richner, «Rottweil und der eidgenössische Vorort Zürich am Abend des Ancien Régime», in ZTb 1991, 1990, 96-120
  • W. Hecht, «Neues zu J. B. Hofer», in Rottweiler Heimatblatt, 54, 1993, n. 5,1 sg.
  • H. Schmid, «Aus J. B. Hofers badischer Zeit (1802-1838)», in Rottweiler Heimatblatt, 66, 2005, n. 5, 1 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 16.3.1759 ✝︎ 21.12.1838