de fr it

Hans KasparSchlee

ca. 1605 Rottweil, 1674 Beromünster, catt., di Rottweil. Discendente da una fam. di Consiglieri. Margaret Schibenegger. Si formò come orafo probabilmente ad Augusta. Nel 1637 si stabilì a Sursee, dove lavorò fino al 1645. Fece parte della confraternita di S. Luca di Lucerna (1641-45). Attivo a Sankt Urban (1651-63), è poi attestato quale dimorante (Beisasse) a Beromünster (1663-73), dove diede anche origine a una dinastia di orafi. Con le sue oltre 50 opere conservate, è considerato uno dei più importanti maestri dell'arte orafa protobarocca in Svizzera.

Riferimenti bibliografici

  • G. Staffelbach, «Die Goldschmiedestadt Sursee», in 700 Jahre Stadt Sursee 1256-1956, 1956, 213-226, spec. 215 sg.
  • W. Vater, Die Goldschmiedekunst in der Reichsstadt Rottweil, 1972
  • G. Seibold, «Ein Beitrag zur Rottweiler Familiengeschichtsforschung», in Genealogisches Jahrbuch, 28/29, 1988/1989, 213-247
Link
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca. 1605 ✝︎ 1674
Classificazione
Economia e mestieri

Suggerimento di citazione

Hecht, Winfried: "Schlee, Hans Kaspar", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 11.10.2010(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/043986/2010-10-11/, consultato il 04.03.2021.