de fr it

EduardHitzig

6.2.1838 Berlino, 20.8.1907 Sankt Blasien (Foresta Nera), luterano, cittadino ted. Figlio di Friedrich, architetto. Henriette Ranke, figlia di Ernst, professore di teol. a Marburgo. Dopo gli studi di medicina a Berlino e Würzburg (dottorato nel 1862), fu attivo quale medico a Berlino. Fu professore e direttore della clinica psichiatrica univ. Burghölzli a Zurigo (1875-79). Posto sotto accusa nel cosiddetto affare del manicomio di Zurigo, fu sostenuto, tra altri, da Gottfried Keller. Dal 1879 fu professore di psichiatria a Halle, dove fondò una clinica neuropsichiatrica (1891). Insieme a Gustav Theodor Fritsch dimostrò sperimentalmente l'eccitabilità elettrica della corteccia cerebrale (1870), rivoluzionando così la teoria della localizzazione dei centri motori nella ricerca sul cervello. Il trattato Untersuchung über das Gehirn (1874) è considerato la sua monografia più importante.

Riferimenti bibliografici

  • W. Haymaker, F. Schiller (a cura di), Founders of Neurology, 19702, 229-233
  • NDB, 9, 273 sg.
  • C. Mörgeli, «Gottfried Keller und die Zürcher Irrenhaus-Affäre», in Die Saat geht auf, a cura di B. Anderes et al., 1992, 107-119
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 6.2.1838 ✝︎ 20.8.1907