de fr it

Johann JakobWeilenmann

24.1.1819 San Gallo, 8.6.1896 San Gallo, rif., di Illnau. Figlio di Jakob, direttore di una scuola privata, e di Dorothea Hägeli. Celibe. Seguì un apprendistato nella casa di commercio tessile Johann Conrad Fehr a San Gallo, che in seguito rappresentò come negoziante di tessili a New York, poi a Pernambuco (oggi Recife, Brasile). In Brasile allestì un'ampia collezione di insetti, che più tardi donò al Politecnico fed. di Zurigo. Dopo il 1850 tornò a San Gallo passando da Londra. Acquisì notorietà come alpinista, grazie alla prima ascensione di numerose vette (perlopiù in solitaria) e all'esplorazione di itinerari di alta montagna, spec. in Vallese, nei Grigioni e nel Tirolo. Le descrizioni dei paesaggi di montagna percorsi e delle cime conquistate, raccolte nei tre volumi Aus der Firnenwelt (1872-77), lo resero uno dei più celebri pionieri dell'alpinismo. Nel 1863 W. fu tra i fondatori del CAS.

Riferimenti bibliografici

  • E. Scherrer, «J. J. Weilenmann (1819-1896)», in Jahrbuch des Schweizer Alpenclub, 32, 1896-1897, 183-202
  • W. Irtenkauf, Bergabenteuer in Rätikon, Verwall und Silvretta, 1989
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 24.1.1819 ✝︎ 8.6.1896