de fr it

GiuseppeFoglia

3.4.1888 Lugano, 16.12.1950 Lugano, catt., di Castagnola. Figlio di Giuseppe, impiegato postale, e di Giuseppina Anesi. (1939) Germana Natale. Allievo di Luigi Vassalli alla scuola d'arte e mestieri di Lugano, proseguì la formazione alla scuola libera del nudo dell'Acc. di Roma (1905-08). Rientrato a Lugano dopo prolungati soggiorni all'estero, nel 1913 ottenne il primo successo di critica e di pubblico con la scultura Il muto e iniziò a collaborare come critico d'arte con diversi giornali ticinesi. Partecipò alle Biennali veneziane del 1920 e del 1926. La sua produzione si estese alla scultura monumentale, al disegno e alla pittura che negli anni 1930-40, fase di maggior fecondità artistica, divenne il suo mezzo espressivo prediletto. Eseguì spec. ritratti, improntati a un realismo espressivo. Figura incisiva nel panorama artistico e culturale ticinese, fece parte di diverse giurie cant. e nazionali.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso MVdC
  • G. Foglia 1888-1950, cat. mostra Bellinzona, 1993 (con bibl.)
  • S. Martinoli (a cura di), G. Foglia, 1999 (ed. fuori commercio)
  • G. Foglia, cat. mostra Locarno, 2000
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 3.4.1888 ✝︎ 16.12.1950