de fr it

MartinSchocher

6.10.1850 Thalkirch (com. Safiental), 17.11.1916 Samedan (incidente di caccia), rif., di Safien. Figlio di Bartholomäus, contadino, e di Sabina Zinsli. Maria Kunfermann, di Scheid. Nel 1884 si stabilì a Pontresina come guida alpina. Fu attivo principalmente nel massiccio del Bernina e in val Bregaglia, dove compì alcune difficili prime ascensioni (come quella del Piz Palü passando dal costone di Bumiller, nel 1887). Nel registro delle sue escursioni, conservato al Museo alpino di Pontresina, ne sono elencate 1417, di cui 1088 in alta montagna. Salì 234 volte sul Pizzo Bernina, 59 delle quali passando dalla cresta del Pizzo Bianco. Dal 1909 al 1913 fu guida privata dei granduchi di Sassonia.

Riferimenti bibliografici

  • A. Willy, Bergführer M. Schocher, 1936
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 6.10.1850 ✝︎ 17.11.1916
Classificazione
Sport / Alpinismo