de fr it

AndreasFischer

Ritratto commemorativo di Andreas Fischer (Museo Alpino Svizzero, Berna.)
Ritratto commemorativo di Andreas Fischer (Museo Alpino Svizzero, Berna.) […]

15.4.1865 Zaun (com. Meiringen), 21.7.1912 (vittima di un incidente sull'Aletschhorn), rif., di Brienzwiler. Figlio di Johann, agricoltore e guida alpina. (1895) Martha Martig, figlia di Emanuel. Frequentò l'ist. magistrale di Hofwil (1881-85) e insegnò a Mittelhäusern (com. Köniz) e a Thun (1885-90). Nel 1892, dopo aver interrotto gli studi superiori, fu insegnante di scuola secondaria e guida alpina a Grindelwald. Nel 1898 si laureò a Berna con una tesi su Goethe e Napoleone; insegnò in seguito storia e ted. al liceo di Berna (1898-1900) e alla scuola reale superiore di Basilea (1900-12). Amico di Josef Viktor Widmann, fu suo collaboratore presso il quotidiano Der Bund. Pioniere dell'alpinismo, fu legato da amicizia, fra gli altri, a Gottfried Strasser, soprannominato il pastore dei ghiacciai di Grindelwald, Edward Whymper e William Augustus Brevoort Coolidge. Nel 1896 compì la prima ascensione invernale del Finsteraarhorn e negli anni 1889 e 1904 intraprese spedizioni nel Caucaso. I suoi scritti apparsi nelle pubblicazioni del CAS, all'interno del quale rivestì numerosi incarichi, denotano un notevole talento letterario e scientifico.

Riferimenti bibliografici

  • Hochgebirgswanderungen in den Alpen und im Kaukasus, a cura di E. Jenny, 1913
  • Jahrbuch des Schweizer Alpenclub, 1912, 300-303 (con bibl.)
  • Jahresbericht der Sektion Basel des Schweizer Alpenclub pro 1912, 1912
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 15.4.1865 ✝︎ 21.7.1912