de fr it

HenriFrei

5.6.1899 Baar, 14.1.1980, di Hedingen. Figlio di Gustav Adolf, direttore di una filanda, e di Ida Dändliker. Coniugato. Studiò linguistica all'Univ. di Ginerva (licenza nel 1921) e all'Ecole nationale des langues orientales vivantes di Parigi (1926, diploma di giapponese e lingue indiane moderne). Nel 1929 conseguì il dottorato a Ginevra. Fu professore incaricato presso l'Univ. sino-franc. di Pechino (1933-34) e all'Ateneo franc. di Tokio (1934-38). Nel 1938-39 soggiornò a Hong Kong. Incaricato dei corsi di grammatica comparativa, di sanscrito (1940) e di linguistica generale (1945-69) all'Univ. di Ginevra, divenne professore ordinario nel 1945. Segr. della Soc. ginevrina di linguistica (1940-45), fu coeditore dei Cahiers Ferdinand de Saussure (1957-72). A partire dai suoi lavori è stata sviluppata la cosiddetta analisi degli errori.

Riferimenti bibliografici

  • «Mélanges de linguistique offerts à H. Frei», in Cahiers Ferdinand de Saussure, 25-26, 1969 (con elenco delle pubbl.)
  • Journal de Genève, 25.11.1980
  • G. Redard, «In memoriam H. Frei», in Cahiers Ferdinand de Saussure, 34, 1980, 144-177
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 5.6.1899 ✝︎ 14.1.1980