de fr it

Hans H.Günthard

19.11.1916 Hirzel, 2.2.2006 Küsnacht (ZH), di Wädenswil. Figlio di Oskar Julius e di Marie Isler. Fratello di Jack (->) (1946) Didy Toneatti. Dopo un apprendistato di elettricista e studi di chimica alla scuola tecnica superiore di Winterthur, lavorò nell'industria (1938-43). Dal 1943 studiò chimica e fisica al Politecnico fed. di Zurigo, conseguendo il dottorato in scienze tecniche (1948). Libero docente (1951), professore straordinario (1952) e ordinario (1959-82) di chimica fisica al Politecnico, con il sostegno del premio Nobel Leopold Ruzicka e della direzione rese accessibili alla ricerca chimica dell'ateneo gli sviluppi rivoluzionari dell'elettronica e della tecnica sperimentale raggiunti negli Stati Uniti durante la seconda guerra mondiale, costituendo gruppi di ricerca nei campi della spettroscopia infrarossa e a microonde, della risonanza magnetica nucleare e di spin elettronico, della fisica nucleare, della fotofisica e della chimica teorica. Il laboratorio di fisica chimica da lui diretto ha ottenuto in breve tempo apprezzamenti intern., con risultati indispensabili all'industria chimica. Nel 1977 gli venne conferito il premio Marcel Benoist.

Riferimenti bibliografici

  • «Zur Entwicklung der physikalischen Chemie in den letzten 25 Jahren», in Swiss chem, 3, 1981, n. 10, 37-49
  • M. Stuber, S. Kraut, Der Marcel Benoist-Preis 1920-1995, 1995, 213
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 19.11.1916 ✝︎ 2.2.2006