de fr it

AlfredPletscher

5.3.1917 Altstätten, 12.12.2006 Arlesheim, rif., di Schleitheim e, dal 1965, di Riehen. Figlio di Alfred, imprenditore, e di Hermine Rauch. (1949) Liselotte Gericke, figlia di Otto, ingegnere elettrotecnico. Dopo studi di medicina e chimica a Zurigo, Ginevra e Roma, conseguì il dottorato in medicina (1942) e in scienze naturali (1948, chimica) a Zurigo e l'abilitazione a Basilea (1952). Direttore del laboratorio di medicina della clinica univ. di Basilea (1953-54), nel 1955 compì un soggiorno di ricerca negli Stati Uniti (National Institutes of Health, Bethesda). Diresse il settore di ricerca medica della Hoffmann-La Roche (1955-67) e poi, dal 1967 al 1978, fu responsabile dei suoi progetti di ricerca a livello mondiale e membro della direzione della soc. Professore straordinario (1960) e ordinario (1965-87) di fisiologia patologica, dal 1978 al 1988 diresse il dip. di ricerca della clinica univ. di Basilea. Promosse la creazione del Basel Institute for Immunology (1968) e del biocentro dell'Univ. di Basilea (1971). Presiedette il consiglio della ricerca del Fondo nazionale sviz. per la ricerca scientifica (1981-87) e dell'Acc. sviz. delle scienze mediche (1988-92). Fu insignito di numerosi premi, tra cui il premio Marcel Benoist (1995) per i suoi contributi nel campo della neurofisiologia e della neurofarmacologia. Fu insignito dei dottorati h.c. delle Univ. di Ginevra, Losanna, Friburgo e Parigi; l'Univ. di Vienna gli conferì il titolo di cittadino onorario.

Riferimenti bibliografici

  • R. M. Kunz, «A. Pletscher», in Experientia, 44, 1988, 91-93
  • BaZ, 16.12.2006
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF