de fr it

KonradHofmann

1454 Mellingen, 1525 Bremgarten (AG). Figlio di Claus, tagliatore di panni, e di Verena Müntzin. Studiò a Heidelberg (1476-91), dove conseguì il titolo di magister artium (1479) e probabilmente nel 1484 o 1485 avviò studi di teol. Ordinato sacerdote nel 1483, fu prete secolare al Grossmünster di Zurigo (1492-1518) e dal 1499 canonico. Verso il 1500 fu denunciato dal commissario vescovile Peter Numagen per aver espresso durante una predica la convinzione che la lussuria degli ecclesiastici fosse più grave dell'incesto. Nel 1513 pronunciò un acceso sermone contro il sistema delle pensioni. Dapprima favorevole alla nomina di Ulrich Zwingli, ebbe un ripensamento a causa delle prediche del riformatore; contro di lui redasse una petizione scritta, indirizzata al prevosto e al capitolo del Grossmünster. Nella seconda Disputa di Zurigo (ottobre 1523) fu avversario di Zwingli. Nel 1524 rinunciò alla carica di canonico e si ritirò a Bremgarten.

Riferimenti bibliografici

  • A. Schindler, «Die Klageschrift des Chorherrn Hofmann gegen Zwingli», in Reformiertes Erbe, a cura di H. A. Oberman et al., 1992-1993 (con ed. del testo)
  • J. Brülisauer, «Neue Beiträge zur Biografie K. Hofmanns», in Zwingliana, 23, 1996, 11-62
  • A. Schindler, «Die Anliegen des Chorherrn Hofmann», in Zwingliana, 23, 1996, 63-82
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1454 ✝︎ 1525