de fr it

MargueriteRoesgen-Champion

25.1.1894 Ginevra, 30.6.1976 probabilmente a Hyères (Provenza), rif., poi catt. (dal 1931), di Gimel. Figlia di Anthony Jean Pierre Roesgen, gioielliere, e di Antoinette Cécile Liodet, docente di canto. (1926) Théodore Julien Champion, filatelista. Al Conservatorio di Ginevra fu allieva di Emile Jaques-Dalcroze (solfeggio), Marie Panthès (pianoforte), Otto Barblan ed Ernest Bloch (composizione). Docente di pianoforte al Conservatorio ginevrino (1915-26) e alla scuola normale di musica di Parigi, fece un'importante carriera da solista. Contribuì alla rinascita del clavicembalo e della musica del XVIII sec. Pubblicò ca. 300 componimenti musicali per tutte le formazioni vocali e strumentali (ad eccezione di opere), divenendo una delle prime compositrici sviz. note al grande pubblico. La Radio della Svizzera romanda effettuò numerose sue incisioni, in particolare di alcune sue composizioni. Fu insignita delle Palme acc. dello Stato franc.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso Biblioteca del Conservatorio, Ginevra
  • Revue musicale de Suisse romande, 1976, n. 5, 160-162
  • G. Billeter, «M. Roesgen-Champion», in Les femmes dans la mémoire de Genève, a cura di E. Deuber Ziegler, N. Tikhonov, 2005, 202 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Marguerite Champion (nome da coniugata)
Marguerite Roesgen (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 25.1.1894 ✝︎ 30.6.1976