de fr it

LuigiVassalli

11.9.1867 Lugano, 5.5.1933 Lugano, catt., di Riva San Vitale. Figlio di Senatore, commerciante, e di Adelaide Uboldi. Fratello di Francesco (->). (1896) Helena nata V., figlia di Giuseppe. Frequentò l'Acc. di Brera (1883-87), dove fu allievo di Lorenzo Vela, Francesco Barzaghi e Ambrogio Borghi. Rientrato a Lugano prima del 1890, aprì un proprio atelier e debuttò con successo come scultore di opere funerarie. Professore di disegno e di plastica alla scuola di disegno di Lugano (dal 1893), dal 1904 fu membro della commissione del Museo civico di belle arti di Lugano, di cui fu vicedirettore (1912-33). Espose in vari saloni, prese parte all'Esposizione universale di Parigi del 1900 e a diversi concorsi nazionali. Legato in un primo momento al verismo it., si avvicinò in seguito al simbolismo e al liberty. Della produzione di V., attivo pure come medaglista e scultore di genere, si sono conservati vari busti e numerosi monumenti funerari nel cimitero di Lugano.

Riferimenti bibliografici

  • DBAS, 1066 sg.
  • G. Foletti, Arte nell'Ottocento, 2001, 473-483
  • L'affermazione di un'identità, 1870-1914, cat. mostra Lugano, 2002
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 11.9.1867 ✝︎ 5.5.1933