de fr it

EmmanuelForchhammer

12.3.1851 Sankt Antönien, 26.4.1890 Myingyan (Birmania britannica), rif., di Sankt Antönien. Figlio di Christian Gottlieb, pastore rif., di Kiel, e di Elisabeth Schlegel, dell'Argovia. Fratello di Theophil (->). (1881) Constantia Bäuerlein, figlia di un missionario a Bangalore (India). Dopo gli studi di medicina a New Orleans e il conseguimento del dottorato, si dedicò alla linguistica analizzando le lingue amerindiane del nord e del centro del continente. Nel 1876 intraprese gli studi nel campo della metodica filologica e delle lingue orientali (tra cui il pali) a Lipsia, dove conseguì anche il dottorato. Nel 1877 ricevette contemporaneamente due offerte di lavoro in Brasile e in Birmania, optando per quest'ultima. Dal 1879 fu professore di pali alla High School di Rangoon. Accanto all'attività didattica studiò le lingue indocinesi. Dal 1882 fu inoltre ispettore archeologico della Birmania britannica e condusse ricerche che ebbero per oggetto numerose rovine di città. È considerato un pioniere nel campo della ricerca sul buddismo e sulla Birmania.

Riferimenti bibliografici

  • Notes on Buddhist Law, 1882-1883
  • Notes on the Early History and Geography of British Burma, 1883-1884
  • Der Freie Rätier, 12.3.1951
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 12.3.1851 ✝︎ 26.4.1890

Suggerimento di citazione

Bigger, Andreas: "Forchhammer, Emmanuel", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 08.12.2005(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/044652/2005-12-08/, consultato il 31.10.2020.