de fr it

Felix Christoph CajetanFuchs

3.3.1749 Rapperswil (SG), 14.3.1814 San Gallo, catt., di Rapperswil. Figlio di Heinrich Christoph, medico e magistrato. Anna Barbara Schwiter. Dopo aver frequentato la scuola della città di Rapperswil, si formò come disegnatore e pittore ad Augusta (1766-69), Milano (1769-70), Roma (1770-75) e Napoli (1775-76). Tornato nella città natale (1776), eseguì gli affreschi della chiesa di Bolligen e realizzò numerosi schizzi (fra cui illustrazioni per opere di Shakespeare), ma interruppe l'attività artistica quando fu eletto al Gran Consiglio di Rapperswil (1777). Influente politico e cancelliere cittadino (1783-98), con l'aiuto dei padri scolopi cercò di riformare il sistema scolastico com. Fu prefetto del cant. Linth (1799) e poi capo esattore delle imposte, giudice del tribunale distr. di Uznach (1801-07), membro del Consiglio dell'educazione e ispettore scolastico a Uznach (1804-07) e, dal 1809 al 1814, Granconsigliere sangallese e giudice del tribunale d'appello cant. Sostenitore dell'Illuminismo, delle riforme, della Rivoluzione franc. e della Costituzione elvetica, da una parte si schierò a favore della democratizzazione del sistema di governo, ma dall'altra si oppose all'equiparazione giur. fra membri della cittadinanza e soggetti di Rapperswil. Nel 1778 divenne membro della Helvetische Konkordiagesellschaft.

Riferimenti bibliografici

  • C. Steinhoff, F. C. C. Fuchs, 1988
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF