de fr it

PaulParin

20.9.1916 Polzela (Slovenia), 18.5.2009 Zurigo, senza confessione, di Linescio. Figlio di Otto W., agricoltore e proprietario terriero, e di Renée Jacqueline Baumgarten. (1955) Goldy (Elisabeth Charlotta) Matthèy-Guenet. Dopo la maturità a Graz (1934), studiò medicina a Graz, Zagabria e Zurigo, conseguendo il dottorato nel 1943. In seguito si specializzò in neurologia e psicoanalisi (1946). Nel 1944-45 partecipò alla prima missione chirurgica della Centrale sanitaria sviz. presso l'esercito di liberazione iugoslavo. Dal 1952 al 1990 fu attivo come psicoanalista a Zurigo. Tra il 1955 e il 1971, insieme alla moglie e a Fritz Morgenthaler, compì sei viaggi di studio nell'Africa occidentale e fondò l'etnopsicoanalisi germanofona (di tendenza marxista). Quale psicoanalista e scrittore, ottenne numerosi riconoscimenti, tra cui il premio intern. Sigmund Freud per la psicoterapia della città di Vienna (1999). Nel 1995 fu insignito del dottorato h.c. dell'Univ. di Klagenfurt.

Riferimenti bibliografici

  • Psychoanalyse, Ethnopsychoanalyse, Kulturkritik, a cura di J. Reichmayr, 2004 (op. complete e breve biografia, CD-ROM)
  • NZZ, 20.5.2009
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF