de fr it

Johann LudwigSpyri

31.8.1822, 17.12.1895 Zurigo, rif., di Bussnang, dal 1844 di Hirzel, dal 1856 di Zurigo. Figlio di Johann Bernhard e di Anna Katharina Lingenhöhlin. Cognato di Johanna (->). (1849) Maria Elise, figlia di Johannes Wild. Dopo gli studi di teol. a Zurigo (esami nel 1846), fu vicario a Wald (ZH) e dal 1849 al 1851 a Fischenthal, pastore a Altstetten (1852-65) e poi del com. parrocchiale del Neumünster a Zurigo (1865-75). Membro del Gran Consiglio zurighese (1850-53), nel 1875 diresse l'ufficio di statistica della Ferrovia del Nord-Est. Fu autore di studi di economia politica e statistica, spec. nell'ambito della Soc. sviz. di utilità pubblica, che presiedette tra il 1875 e il 1890. Nel 1860 fondò la Rivista sviz. di utilità pubblica. Sostenitore del liberalismo manchesteriano, venne considerato un uomo politico dalle idee sociali conservatrici.

Riferimenti bibliografici

  • NZZ, 22 e 25.12.1895
  • Rivista svizzera d'utilità pubblica, 1896, 85-91
  • B. Schumacher, Freiwillig verpflichtet, 2010
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Schumacher, Beatrice: "Spyri, Johann Ludwig", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 10.01.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/044724/2013-01-10/, consultato il 13.06.2021.