de fr it

Johann JakobHess

11.1.1866 Friburgo, 29.4.1949 Zurigo, catt., di Mauensee e Zurigo. Figlio di Casimir Balthasar Jacques, maestro falegname e commesso viaggiatore, e di Josephine-Marie Rudolf. 1) Mary-Morris Ellicot, cittadina americana; 2) Louise-Sophie-Clémentine von Wyss. Studiò egittologia, assiriologia, semitistica e sinologia a Berlino e Strasburgo, conseguendo il dottorato; in seguito divenne libero docente (1889-91) e professore (1891-1908) di egittologia e assiriologia all'Univ. di Friburgo. La sua attività di insegnamento fu interrotta da un viaggio in Egitto e in Nubia e da un soggiorno di quattro anni al Cairo. Dal 1908 lavorò per il dip. del catasto del governo inglese in Egitto. Viaggiò in Vicino Oriente e divenne un esperto di geografia storica e di toponomastica. Nel 1918 fu nominato professore di lingue orientali dell'Univ. di Zurigo (1918), dove rimase fino al pensionamento (1936). Introdusse la dialettologia moderna nell'arabistica. La sua opera Von den Beduinen des innern Arabiens fu pubblicata nel 1938.

Riferimenti bibliografici

  • NZZ, 28.5.1949
  • Histoire de l'Université de Fribourg, Suisse, 1889-1989, 1, 1991, 67, 116, 119; 3, 1992, 954 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 11.1.1866 ✝︎ 29.4.1949