de fr it

LaMothe

Frazione del com. di Vugelles-La-Mothe (VD); (XIV sec.: La Mottaz). Il nome deriva da un poggio naturale (motte), su cui sorgeva un castello, probabilmente di tipo savoiardo. Un tempo centro di una signoria (con Vugelles e Orges), separata da quella di Champvent nel 1324, M. fu governata in alternanza o congiuntamente dai signori de Vufflens e de Neuchâtel (dal 1324), de Vergy (dal 1377) e fra il 1597 e il 1798 da altre fam. (Masset, von Diesbach, Thormann, Muller de la M.). Il castello fu distrutto durante le guerre di Borgogna (1476); nel XIX sec. erano ancora visibili i ruderi, mentre oggi restano solo muri a fior di terra e tracce di fossati.

Riferimenti bibliografici

  • E. Mottaz, «La seigneurie de La Mothe», in RHV, 1897, 304-308