de fr it

MinaHofstetter

La promotrice di una riforma dell'alimentazione e pioniera dell'agricoltura biologica. Fotografia degli anni 1930-1940 © KEYSTONE.
La promotrice di una riforma dell'alimentazione e pioniera dell'agricoltura biologica. Fotografia degli anni 1930-1940 © KEYSTONE.

22.3.1883 (Mina Lehner) Stilli, 21.12.1967 Ebmatingen (com. Maur), rif. (1907) Ernst H., falegname. Dopo le scuole, lavorò come domestica a Ginevra e Berlino. Su sua richiesta, nel 1915 il marito acquistò il podere di Stuhlen a Ebmatingen. Divenuta vegetariana in seguito a una grave malattia, negli anni 1920-30 assunse la gestione delle attività agricole, mentre suo marito tornò a dedicarsi completamente al mestiere di falegname. Dal 1927 rinunciò al bestiame e condusse l'azienda facendo esperimenti sulla semina a file e occupandosi di contabilità con l'assistenza del segretariato dell'Unione sviz. dei contadini. Dall'inizio degli anni 1920-30 H. partecipò attivamente alla Freiwirtschaftliche Bewegung (movimento per un'economia libera) e fu in contatto con altri pionieri dell'agricoltura biologica dell'area germanofona. Dal 1924 fu autrice di contributi sulla rivista Tao e su altri periodici vicini al movimento Vita sana. Con lo pseudonimo di Gertrud Stauffacher pubblicò il manifesto Brot. Die monopolfreie Lösung der Getreidefrage durch die Schweizerfrau (1928). In seguito fu autrice di numerosi scritti relativi alle colture biologiche e all'agricoltura senza bestiame, pubblicati sotto il suo nome. Tenne un gran numero di conferenze in Svizzera e all'estero, e organizzò nella propria fattoria corsi sull'alimentazione, l'elioterapia e le teorie alla base del movimento per un'economia libera. Il Seeblick, centro di studi sull'agricoltura biologica costruito nel 1936 nella fattoria situata sopra il Greifensee, divenne il luogo di incontro dei promotori di un'alimentazione sana. Nel 1947 vi fu fondata la cooperativa per l'agricoltura biologica (oggi Bioterra), alla quale in seguito si associarono principalmente piccoli orticoltori e giardinieri amatoriali.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso Fondazione Gosteli, Worblaufen
  • P. Moser, «Am Anfang eine zarte Pflanze», in Bioterra, maggio 1997, 3-6
  • G. Vogt, Entstehung und Entwicklung des ökologischen Landbaus im deutschsprachigen Raum, 2000
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 22.3.1883 ✝︎ 21.12.1967
Classificazione
Economia e mestieri