de fr it

WernerZünti

25.12.1913 Lucerna, 30.3.1993 Hedingen, di Lucerna. Figlio di Josef, procuratore bancario, e di Bertha Witprächtiger. Celibe. Dopo gli studi di meccanica al Politecnico fed. di Zurigo (1932-33), soggiornò in un sanatorio (fino al 1936) e poi studiò matematica e fisica al Politecnico fed. di Zurigo (1936-41) e fu collaboratore di Paul Scherrer all'ist. di fisica; nel 1946 conseguì il dottorato in scienze naturali al Politecnico fed. Dal 1945 fu impiegato dalla Brown, Boveri & Cie per studiare l'impiego dell'energia nucleare. A Z. si deve l'idea di costruire dapprima un reattore di prova per la verifica e lo sviluppo dei materiali per l'ingegneria nucleare, divenuta realtà con il reattore sperimentale Diorit a Würenlingen. Per la realizzazione di quest'ultimo, nel 1955 venne fondata la Reaktor AG a Würenlingen, di cui dal 1956 fu capo fisico. Dopo la sua trasformazione in Ist. fed. di ricerca sui reattori (1960), Z. vi fu attivo fino al 1972 come direttore scientifico.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo di servizio presso ETH-BIB
  • NZZ, 6.4.1973; 16.4.1993
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Baertschi, Christian: "Zünti, Werner", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 22.10.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/044789/2012-10-22/, consultato il 28.10.2020.