de fr it

Jean FélixBaehni

11.1.1863 La Chaux-de-Fonds, 9.7.1915 Bienne, rif., di Bolligen. Figlio di Jean Félix (->). (1892) Cécile Jeanrenaud, figlia di August. Dopo le scuole secondarie a La Chaux-de-Fonds, il proginnasio a Bienne (1876-77) e un apprendistato di meccanico a Digione (F, 1878-81), compì una formazione itinerante in Germania (1881-83). Nel 1883 entrò come direttore tecnico nell'impresa fam., che diresse con il fratello minore Charles Albert dopo la morte del padre (1900) e, sotto suo figlio Paul (->), fu assorbita nel 1931 dalla Soc. generale dell'orologeria sviz. (ASUAG, oggi Swatch Group). Dal 1886 al 1898 fu socio della fabbrica automobilistica di suo cognato, Charles-Edouard Henriod. In politica fu membro supplente del municipio di Bienne (1902-15), deputato al Gran Consiglio bernese (1910-15) e pres. del partito nazionale romando. Giurato fed. (1911-15), fece parte di numerose ass., tra cui la banda cittadina, il circolo filatelico e la soc. di tiro.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso ACit Bienne
  • AFam
  • L'Express, 10.7.1915
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 11.1.1863 ✝︎ 9.7.1915
Classificazione
Economia e mestieri