de fr it

EdouardHuguenin

13.7.1856 La Chaux-du-Milieu, 3.2.1926 Istanbul, senza confessione. Figlio di Louis-Edouard, commerciante a Le Locle. Cassiere alla stazione ferroviaria di Le Locle, fu poi assunto dalle ferrovie turche come molti altri giovani Svizzeri (1879) e fece carriera. Segr. generale (1889) e poi direttore generale (1908) delle ferrovie dell'Anatolia, fece parte dei consigli di amministrazione delle ferrovie di Bagdad, Izmir, Mersin-Adana e Salonicco-Monastir. Abile manager del settore ferroviario al servizio della Deutsche Bank, banca capofila, ebbe un ruolo centrale quale mediatore tra interessi ted., franc. e ottomani. Direttore di un'impresa ted. durante la prima guerra mondiale, fu destituito dagli Alleati nel 1919. Nel 1923 lasciò la Svizzera per tornare in Turchia, dove si occupò per conto della ferrovia dell'Anatolia delle trattative con il governo turco.

Riferimenti bibliografici

  • T. David, «E. Huguenin (1856-1926)», in MN, 1993, 67-82
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 13.7.1856 ✝︎ 3.2.1926
Classificazione
Economia e mestieri