de fr it

Kirghizistan

Carta di situazione Kirghizistan © 2004 DSS e cartografia Kohli, Berna.
Carta di situazione Kirghizistan © 2004 DSS e cartografia Kohli, Berna.

Prima dell'annessione alla Russia (1876), il K. era sotto la sovranità cinese dell'Impero manciù. In seguito alla Rivoluzione d'Ottobre, nel 1926 fu istituita la Repubblica socialista sovietica autonoma del K. Nel 1990 fu l'ultima repubblica dell'ex Unione Sovietica a dichiarare la propria indipendenza; l'anno successivo il nuovo Stato fu riconosciuto dalla Svizzera. Grazie al commercio intern. del cotone praticato da ditte sviz., le statistiche ufficiali kirghize indicano la Svizzera quale principale partner commerciale, ma in realtà gli scambi bilaterali sono irrilevanti. Il K. è un importante Paese destinatario della cooperazione allo sviluppo della Svizzera, incentrata su progetti in diversi ambiti (agricoltura, economia forestale, sviluppo delle regioni di montagna, sanità, piccole e medie imprese e infrastrutture elettriche). Dal 1992 il K. fa parte del gruppo di Stati che la Svizzera rappresenta con diritto di voto nelle istituzioni finanziarie intern. (Banca mondiale, Fondo monetario intern., Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo). A livello diplomatico, l'ambasciata sviz. in Uzbekistan è incaricata di rappresentare gli interessi sviz. in K., che dal canto suo dispone di una missione presso le org. intern. di Ginevra, il cui responsabile è accreditato anche presso il governo sviz. Nel 2005 vivevano in Svizzera 104 cittadini kirghizi, mentre il K. ospitava 56 cittadini sviz.

Riferimenti bibliografici

  • Documentazione del DFAE
Link
Controllo di autorità
GND