de fr it

KarlMiescher

8.1.1892 Napoli, 14.4.1974 Riehen, rif., di Basilea. Figlio di Max, commerciante, e di Maria Elise Berner. Fratello di Guido (->). Abiatico di Friedrich (->). Nipote di Friedrich (->) e di Paul (->). (1921) Clara Nobs, insegnante. Studiò chimica al Politecnico fed. di Zurigo e all'Ist. Pasteur di Parigi. Fu assistente del professore Hermann Staudinger e conseguì il dottorato nel 1918. Dal 1918 al 1956 lavorò presso la Ciba AG, dapprima come ricercatore chimico, poi come direttore dei laboratori di chimica farmaceutica e quindi come vicedirettore, direttore e membro del comitato direttivo del gruppo. Fu inoltre membro della commissione fed. della farmacopea (1946-49). Dal 1957 al 1972 diresse il laboratorio di metrica del colore dell'Univ. di Basilea. Dedicò la sua attività di ricerca agli ormoni steroidi, realizzando nel 1948 la prima sintesi totale dell'ormone sessuale estrone. Successivamente si occupò della teoria dei colori e di epistemologia genetica. Fu insignito del dottorato h.c. dell'Univ. di Basilea (1945), del titolo di senatore onorario dell'Acc. sviz. delle scienze mediche (1952) e del dottorato h.c. dell'Univ. di Friburgo in Brisgovia.

Riferimenti bibliografici

  • A. Valberg, «K. Miescher zum 80. Geburtstag», in Die Farbe, 20, 1971, 7-12 (con elenco delle op.)
  • National-Zeitung, 17.4.1974
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Carlo Miescher
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 8.1.1892 ✝︎ 14.4.1974

Suggerimento di citazione

Fritzsche, Bernd: "Miescher, Karl", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 28.04.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/045057/2008-04-28/, consultato il 29.11.2020.