de fr it

MaxBloesch

27.6.1908 Olten, 9.8.1997 Soletta, riformato, di Mörigen. Figlio di Gottfried, contabile. Aline Huttiger. Dopo le scuole a Olten (1915-25), frequentò l'istituto magistrale a Soletta (1925-29), poi si formò come insegnante di ginnastica all'Università di Basilea (1929-30). Fino al 1931 fu maestro alla scuola pluriclasse di Huggerwald (com. Kleinlützel), poi ausiliario di ginnastica alla scuola cantonale di Winterthur (1931-35) e infine docente di ginnastica alla scuola distrettuale di Soletta (1935-74). Nel 1948 effettuò il primo tentativo di reinsediare cicogne alsaziane ad Altreu, ma ebbe successo solo alla fine degli anni 1950-60, con l'arrivo di ca. 300 cicogne algerine. Fino al 1992 Max Bloesch, noto anche come il "padre delle cicogne", affiancò alla stazione ornitologica di Altreu 22 stazioni filiali nell'Altopiano. Fu insignito del dottorato h.c. dall'Università di Berna (1983) e del premio Adele Duttweiler (1985).

Riferimenti bibliografici

  • «Drei Jahrzehnte Schweizerischer Storchenansiedlungsversuch (Ciconia ciconia) in Altreu, 1948-1979», in Der Ornithologische Beobachter, 77, fasc. 3, 1980, 167-194
  • Altreu und seine Störche, 1983
  • D. Zimmermann, «Dr. h.c. M. Bloesch zum 80. Geburtstag», in Der Ornithologische Beobachter, 85, 1988, 398
  • Solothurner Zeitung, 21.8.1997
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 27.6.1908 ✝︎ 9.8.1997