de fr it

AntonioDe Filippis

17.3.1817 Lugano, 26.11.1885 Lugano, di fam. patrizia luganese. Figlio di Giuseppe, commerciante. Celibe. Frequentò le scuole a Lugano. Dopo aver conseguito il diploma in architettura all'Acc. di Brera a Milano, nel 1840 emigrò in Russia. A San Pietroburgo collaborò con altri architetti ticinesi. Tornato a Lugano nel 1862, fu eletto municipale per il partito liberale. In questa veste promosse importanti lavori pubblici e, con Giuseppe Trezzini, progettò il pretorio e il penitenziario cant. (1866-89; demolito). Fu inoltre autore di poesie in dialetto luganese.

Riferimenti bibliografici

  • ESI, 1885, 379 sg.
  • G. Bianchi, Gli artisti ticinesi, 1900, 58
  • INSA, 6, 334
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 17.3.1817 ✝︎ 26.11.1885

Suggerimento di citazione

Martinoli, Simona: "De Filippis, Antonio", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 19.09.2005. Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/045098/2005-09-19/, consultato il 19.04.2021.