de fr it

Henri FrançoisFornésy

13.5.1750 Orbe, 30.3.1811 Orbe, rif., di Orbe. Figlio di François, ufficiale al servizio della Francia, e di Marie Marmoix. Caroline Lex, figlia di Joseph, direttore del collegio di Yverdon. Entrato al servizio della Francia nel 1763 (reggimento von Eptingen, divenuto in seguito Reinach), fu promosso tenente nel 1780 e capitano nel 1791. Dopo il congedo dei reggimenti sviz. (1792), si arruolò nell'esercito della Repubblica, divenne tenente colonnello, poi comandante di brigata (1794) e servì nelle armate della Sambre e della Mosa, del Nord, del Reno e d'Italia. Nell'aprile 1796, durante la battaglia di Montenotte, nei pressi di Savona, si distinse difendendo le ridotte di Monte Legino (o Negino). Congedato alla fine della campagna d'Italia per le sue ferite, ritornò nel Paese di Vaud e divenne capo di Stato maggiore delle truppe della Repubblica elvetica (1802). Nominato sottoprefetto di Orbe nell'ottobre 1802, dal 1803 alla morte fu luogotenente del Piccolo Consiglio (ossia prefetto) delle circoscrizioni di Orbe-Yverdon-Grandson .

Riferimenti bibliografici

  • F. Barbey, Orbe, 1920, 53-59
  • Dictionnaire de biographie française, 14, 1979, 502 sg.
  • J. Stüssi-Lauterburg, Föderalismus und Freiheit, 1994, 230
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 13.5.1750 ✝︎ 30.3.1811