de fr it

PierreCordey

3.10.1918 Losanna, 11.6.1981 Losanna, rif., di Chapelle-sur-Moudon. Figlio di Eugène, cancelliere, e di Marguerite Visinand. Cécile Boissonnas, figlia di Emile. Studiò diritto a Losanna. Fu pres. centrale della Société de Belles-Lettres. Giornalista presso Radio Losanna (1939), dal 1942 assunse la direzione delle trasmissioni di attualità e di quelle letterarie. Corrispondente parlamentare a Berna (1946) e corrispondente a Parigi della Tribune de Genève (1956), fu redattore capo della Feuille d'Avis de Lausanne (1959-69) e direttore politico di 24 Heures (1970-75). Ricoprì inoltre la carica di direttore della formazione professionale dei giornalisti romandi (1971) e di vicepres. dell'Agenzia telegrafica sviz. (1978). C. fu molto attivo anche in ambito culturale: fece parte del comitato direttore di Pro Helvetia (1974), e fu cofondatore dell'Ass. Benjamin Constant e degli Annales Benjamin Constant. Ricevette il premio Paul Budry nel 1967.

Riferimenti bibliografici

  • Mme de Staël et Benjamin Constant sur les bords du Léman, 1966
  • Madame de Staël, ou le deuil éclatant du bonheur, 1967
  • Fondo presso BCUL
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 3.10.1918 ✝︎ 11.6.1981