de fr it

GustavPfau-Schellenberg

24.12.1815 Winterthur, 25.6.1881 Egnach, rif., di Winterthur. Figlio di Abraham, municipale e fabbriciere, e di Barbara Susanne Philippine Mayr. Pronipote di Johann Heinrich Mayr. (1839) Susanna Schellenberg, figlia di Hans Ulrich. Dopo un apprendistato di meccanico di precisione a Zurigo, svolse una formazione itinerante a Monaco di Baviera, Stoccarda, Jena, Parigi e Londra. Titolare di un laboratorio di strumenti meccanici e ottici a Winterthur (1838-48), cessò l'attività a causa di una malattia agli occhi. In seguito acquistò la tenuta di Gristenbühl a Egnach e si dedicò all'apicoltura, alla frutticoltura e alla viticoltura. Principale autore dell'opera Schweizerische Obstsorten (1863-72), nel 1873 redasse la Pomologische Terminologie. Fondò l'Ass. degli apicoltori turgoviesi (1863) e la Soc. sviz. di frutticoltura e viticoltura (1864), che presiedette fino al 1868. Deputato al Gran Consiglio turgoviese (1852-55), P. fu il più importante pomologo sviz. del XIX sec.

Riferimenti bibliografici

  • A. Schläfli, «Jakob G. Pfau-Schellenberg (1815-1881)», in ThBeitr., 132, 1995, 241-246 (con bibl.)
Link
Controllo di autorità
GND
Scheda informativa
Variante/i
Gustav Pfau (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 24.12.1815 ✝︎ 25.6.1881