de fr it

Corb

Villaggio, scomparso prima del 1313, situato nella piana del Rodano, probabilmente sul territorio del com. di Noville, dove il toponimo En fin la Cors figurava ancora nel 1668; (1177: Corb, 1204: Corp, 1286: Cors). La chiesa parrocchiale (il cui nome Sainte-Marie-Madeleine è attestato nel 1324), dipendeva dalla diocesi di Sion, ed era proprietà della casa di Mont-Joux (Gran San Bernardo) fin dal 1177 (conferme nel 1204 e nel 1286), senza che i canonici ne fossero necessariamente i fondatori. Essa non è più attestata a partire dal 1364 e potrebbe essersi unita alla chiesa di Noville, che apparve nello stesso momento. Straordinariamente tre chiese parrocchiali (C., Noville e Chessel) sono attestate simultaneamente in uno spazio ristretto, definito dal corso irregolare del Rodano.

Riferimenti bibliografici

  • F.-O. Dubuis, A. Lugon, «Les premiers siècles d'un diocèse alpin», in Vallesia, 50, 95, 43 sg.
  • HS, IV/1, 34, 224, 248, 251