de fr it

OttoWüst

26.5.1926 Sursee, 19.8.2002 Sursee, catt., di Sursee. Figlio di Josef, maestro falegname, e di Anna Steiger. Dopo la scuola cant. di Lucerna (maturità nel 1947), studiò filosofia e teol. all'Univ. Gregoriana di Roma (1947-56), conseguendo il dottorato in teol. con una tesi sull'evoluzione della dottrina dell'autorità vicaria del papa (1956). Ordinato sacerdote a Roma (1953), fu vicario alla chiesa di S. Maria a Berna (1956), segr. generale dell'Unione popolare catt. sviz. (1960), rettore del seminario di Soletta (1966) e, quale vicario vescovile, responsabile dell'ufficio pastorale (1969). Si impegnò in favore del Sacrificio quaresimale e della presenza della Chiesa alla radio e alla televisione. Vescovo ausiliario (1975, titolare di Tubia), divenne poi vescovo di Basilea (1982-93). In linea con il predecessore Anton Hänggi, fece da intermediario tra le direttive di Roma e i mutamenti sociopolitici in Svizzera. Spentasi l'euforia seguita al Concilio Vaticano II, le polarizzazioni interne alla Chiesa lo spinsero ad assumere il ruolo di conciliatore.

Riferimenti bibliografici

  • J. Stübi, «O. Wüst (1982-1993)», in Die Bischöfe von Basel: 1794-1995, a cura di U. Fink et al., 1996, 337-376 (con bibl.)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 26.5.1926 ✝︎ 19.8.2002