de fr it

GeorgesAddor

24.9.1920 Plainpalais (oggi Ginevra), 18.8.1982 Ginevra, rif., di Ginevra. Figlio di Paul, amministratore di immobili, e di Colette Visard. Hedwige Kellersberger, architetto. Studiò presso la facoltà di diritto (1940-43) e la scuola di architettura di Ginevra. Nel 1948 ottenne il diploma di architetto al Politecnico fed. di Zurigo; seguì un periodo di pratica presso Marc-Joseph Saugey e Adolphe Guyonnet. Nello stesso anno succedette a suo padre, rilevando l'agenzia immobiliare Addor & Julliard, dove aprì il proprio studio di architettura. Il suo maggior contributo fu la realizzazione di quartieri residenziali, testimonianze esemplari del moderno urbanismo ginevrino: la campagna Cayla (1952-53), il parco di Budé (1958-62), la città satellite di Meyrin (1960-63) e Le Lignon nel com. di Vernier (1963-71). A. fu membro della Soc. sviz. degli ingegneri e degli architetti (SIA) e, dal 1956, della Federazione degli architetti sviz. (FAS).

Riferimenti bibliografici

  • B. Marchand, «La campagne Cayla», in Habitation, 1994, n. 6, 12-19
  • Architektenlex., 13 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 24.9.1920 ✝︎ 18.8.1982