de fr it

WilliamVetter

16.1.1902 (Wilhelm) Berna, 23.12.1986 Crans-près-Céligny, rif., di Stein am Rhein. Figlio di Ferdinand (->). (1925) Geneviève Hélène Pettmann, figlia di Georges Louis Félix. Studiò architettura in Germania, Francia e Svizzera, diplomandosi al Politecnico fed. di Zurigo (1925). Dal 1926 lavorò per l'impresa edile dei fratelli Perret a Parigi. Realizzò l'ospedale Pasteur a Colmar (1932-37) e, dopo il rientro in Svizzera (1939), l'insediamento residenziale Bocksriet a Sciaffusa (1942-43). Nel 1943 fu incaricato dal governo vodese di proseguire la progettazione dell'ospedale cant. (1945-48, con Jean-Pierre Vouga). Dal 1950 si specializzò nella costruzione di ospedali per conto dell'Org. mondiale della sanità (Siria, Giordania, Turchia, Vietnam, Borneo e Samoa). Diresse inoltre i lavori pianificatori del nuovo ospedale cant. vodese (1960-68).

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso ACV
  • ACit Stein am Rhein
  • Architektenlex., 546
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 16.1.1902 ✝︎ 23.12.1986

Suggerimento di citazione

Guisolan, Michel: "Vetter, William", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 17.11.2011(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/045572/2011-11-17/, consultato il 19.04.2021.