de fr it

HansWittwer

4.2.1894 Basilea, 19.3.1952 Basilea, di Basilea e Linden (?). Figlio di Peter e di Ida Mathys. (1928) Marie Luise Julia Rieder. Studiò architettura al Politecnico fed. di Zurigo (1912-16), conseguendo il diploma con Karl Coelestin Moser. Dopo periodi di stage presso Moser a Zurigo (1916-19) e a Basilea (1919-24), svolse un soggiorno di studio a Londra. Aprì un ufficio a Basilea (1925-27), poi si associò ad Hannes Meyer (dal 1926). Parallelamente insegnò presso il Bauhaus di Dessau (1927-29, direttore della sezione di architettura nel 1928), poi diresse la classe di architettura e architettura di interni alla scuola statale di arti applicate di Burg Giebichenstein ad Halle (1929-33). Licenziato dopo l'ascesa al potere dei nazisti, tornò a Basilea (1934) e abbandonò l'architettura. W. attribuiva grande importanza agli aspetti sensuali e artistici dell'architettura moderna, ma si considerò sempre un costruttore. La sua opera principale è il ristorante (1929-31, distrutto) dell'aeroporto di Halle-Lipsia, per il quale aveva altri progetti, però mai realizzati.

Riferimenti bibliografici

  • H. Wittwer, 1985
  • Architektenlex., 571 sg.
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.2.1894 ✝︎ 19.3.1952