de fr it

Gunthert

Fam. rif. originaria di Laufen nei pressi di Durlach (Baden, D), che acquisì la cittadinanza di Echichens (1787), Vevey (1791) e Chardonne (1823). Il ramo dei gessatori discende da Bernard (ca. 1762-1826), che si stabilì a Vevey nel 1782. Quello degli architetti deriva invece da Jakob (1756-1851), capomastro, che elaborò progetti per la chiesa di La Tour-de-Peilz (1792), il ponte di Vevey (1805) e la chiesa di Vouvry (1820). Suo figlio Jean (1789-1867) lavorò per il com. di Villeneuve (VD) e costruì la sede del Cercle du Marché a Vevey (1818), il campanile di Ollon (1828) e le chiese di Massongex (1818-22) e di Yvorne (1834). Henri (1819-1895), abiatico di Jakob, studiò a Monaco (1840 ca.) e progettò la ricostruzione del ponte di Saint-Antoine a Vevey (1851-52). Sul pronipote Paul-Charles (1847-1878) si hanno poche notizie. La fam. raggiunse la sua massima notorietà con il pro-pronipote Charles-Alphonse (->). Il fratello di quest'ultimo, Henri-Charles-César (1875-1963), fu membro del consiglio di amministrazione di Nestlé e del Credito commerciale di Francia a Parigi, mentre la sorella, Marie- Georgine-Louise (1872-1945), sposò lo scultore Charles Reymond.

Riferimenti bibliografici

  • ACom Vevey
  • Dossier ATS presso ACV
  • INSA, 6, 129
  • Architektenlex., 240