de fr it

Joseph vonLassberg

10.4.1770 Donaueschingen (Baden, D), 15.3.1855 Meersburg, catt. Figlio di Joseph Maria Franz, membro del Consiglio segreto del principato di Fürstenberg. 1) (1795) Maria Anna Ebinger von der Burg, figlia di Georg Anton, barone dell'Impero; 2) (1834) Anna Maria von Droste-Hülshoff. Cognato della scrittrice Annette von Droste-Hülshoff. Studiò germanistica a Strasburgo e Friburgo in Brisgovia (1786-89). Fu sovrintendente forestale a Heiligenberg (Württemberg, dal 1792) e ispettore delle foreste e della caccia (maestro cacciatore) a Donaueschingen (1804). Al più tardi dal 1806 divenne l'amante della principessa madre Elisabeth von Fürstenberg, dalla quale ebbe un figlio, Hermann von Liebenau. Fu membro del Consiglio segreto (1807-17). Nel 1812 acquistò il castello di Eppishausen (com. Erlen), dove risiedette fino al 1837. In occasione della sua partecipazione al congresso di Vienna, nel 1814 acquistò il manoscritto C del Canto dei Nibelunghi. Rinomato collezionista ed editore (Liedersaal, 1820-25, in quattro volumi), promosse la circolazione di manoscritti di poemi medio alto ted.

Riferimenti bibliografici

  • Kosch, Deutsches Literatur-Lex., 9, 977 sg.
  • M. Harris, Joseph Maria Christoph Freiherr von Lassberg, 1991
  • U. Gaier, H. Weidhase, «J. Freiherr von Lassberg (1770-1855)», in Marbacher Magazin, n. speciale, 82, 1998
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF