de fr it

FritzGassmann

27.7.1899 Zurigo, 9.4.1990 Zurigo, rif., di Küsnacht (ZH). Figlio di Fritz, insegnante elementare, e di Sophie Kägi; nipote di Emil (->). Celibe. Dal 1919 al 1925 studiò matematica al Politecnico fed. di Zurigo, conseguendo il dottorato. Docente di matematica (1928-42) e rettore (1937-42) alla scuola cant. di Aarau, divenne poi professore straordinario (1942) e ordinario (1952) di geofisica al Politecnico, dove nel 1942 fondò l'ist. di geofisica (nel cui comitato direttivo rimase fino al 1969). In due importanti scritti pubblicati nel 1951, Über die Elastizität poröser Medien e Elastic Waves Through a Packing of Spheres, fu il primo geofisico a trattare la roccia come materiale poroso. Fu autore di un'equazione per la propagazione delle onde nelle rocce sotto sforzo, nota come "equazione di G.". Per questo notevole contributo alla geofisica moderna ottenne uno speciale riconoscimento della Society of Exploration Geophysicists; nel 1952 fu professore ospite all'Univ. Purdue (Indiana), nel 1962 all'Univ. dell'Illinois.

Riferimenti bibliografici

  • in collaborazione con M. Weber, Einführung in die angewandte Geophysik, 1960
  • Seismische Prospektion, 1972
  • R. E. Sheriff, Encyclopedic Dictionary of Exploration Geophysics, 1973, 94
  • Vierteljahrsschrift der Naturforschenden Gesellschaft in Zürich, 135, 1990, 193 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF