de fr it

Johann LudwigFabricius

29.7.1632 Sciaffusa, 1.2.1696 Francoforte sul Meno, rif., di Sciaffusa. Figlio di Johannes, rettore della scuola lat. (1669) Sibylla de Bilderbek. Figlio di immigrati giunti in Svizzera dal Palatinato nel 1630, dopo le scuole a Sciaffusa compì, in parte da autodidatta, studi di greco, lat., geografia e filosofia a Colonia (1647), Heidelberg (1649), Utrecht (1650) e Parigi (1652-54). Nel 1657 fu consacrato pastore e fu nominato professore straordinario di teol. Nel 1660 divenne professore di teol. e direttore del collegio della Sapienza a Heidelberg, nel 1664 rettore dell'Univ. Dopo lo scoppio della guerra con la Francia nel 1674, fuggì da Heidelberg e visse in varie località. Negli anni 1689-90 si trattenne in Svizzera in veste di inviato dell'Olanda. Come teologo della corte del Palatinato ebbe un ruolo importante nei vari tentativi di unione delle due chiese evangeliche, quella rif. e quella luterana. È considerato l'esponente più importante della politica confessionale del Palatinato condotta sotto il principe elettore Karl Ludwig.

Riferimenti bibliografici

  • Gesamtausgabe seiner Werke, a cura di J. H. Heidegger, 1698
  • ADB, 6, 516-518
  • M. Braubach, «Der Heidelberger Professor J. L. Fabricius als holländischer Gesandter in der Schweiz (1689/90)», in ZGO, 87, 1935, 544-556
  • G. A. Benrath, «Die konfessionellen Unionsbestrebungen des Kurfürsten Karl Ludwig von der Pfalz (✝︎ 1680)», in ZGO, 116, 1968, 230-252
  • D. Drüll, Heidelberger Gelehrtenlexikon, 2, 1991
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF