de fr it

Johann JakobHorner

22.3.1772 Zurigo, 13.6.1831, rif., di Zurigo. Figlio di Hans Kaspar, maestro fornaio. Fratello di Johann Kaspar (->). (1800) Dorothea Escher vom Glas. Studiò teol. e filosofia a Zurigo e Lipsia. Grazie al pittore Heinrich Meyer di Stäfa, entrò in contatto con Johann Wolfgang Goethe, Johann Gottfried Herder e Christoph Martin Wieland. A Zurigo fu professore di storia delle religioni (dal 1800), filosofia pratica (dal 1803), etica ed estetica (dal 1806). Nel 1809 divenne ispettore dell'alunnato di teol. e diresse poi la Biblioteca della città di Zurigo (1817-31). Fu autore di pubblicazioni di storia e storia dell'arte, tra cui una biografia di Zwingli (1819) e l'opera monumentale Bilder des griechischen Alterthums (1823), tradotta anche in franc. Fu per lunghi anni socio attivo della Soc. artistica di Zurigo, sul cui Neujahrsblatt pubblicò 16 biografie di pittori locali.

Riferimenti bibliografici

  • F. Horner, «Briefe des Alumnatsinspektors Prof. J. J. Horner (1772-1831)», in ZTb, 1917, 1916, 180-265
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 22.3.1772 ✝︎ 13.6.1831