de fr it

BalthasarHunold

24.4.1828 Oberurnen, 26.6.1884 Oberurnen, catt., di Oberurnen. Figlio di Balthasar Josef, tessitore. Celibe. Fino all'età di 20 anni lavorò come pastore, commerciante ambulante, aiuto insegnante e tessitore di lino. In seguito frequentò la scuola secondaria a Innsbruck (1848-53) e fu attivo come storico dell'arte presso il Museo tirolese Ferdinandeum a Innsbruck (segr., dal 1879 conservatore). Stimolato dal poeta Adolf Pichler, pubblicò diverse raccolte liriche, dedicate soprattutto alla natura e alla libertà: Lyrische Gedichte (1853), Neu-Österreich (1861), Haller Spaziergänge (1878), Innsbrucker Spaziergänge (1883). Fu inoltre autore di opere di storia dell'arte, tra cui Der Tiroler Maler Joseph Schöpf und seine Werke (1875).

Riferimenti bibliografici

  • L. von Hörmann, «Ein Schweizer Dichter», in Der Alpenfreund, 3, 1871, 281-287
  • ADB, 50, 514 sg.
  • Kosch, Deutsches Literatur-Lex., 8, 299
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 24.4.1828 ✝︎ 26.6.1884